Come funziona

Che cosa sono le criptovalute, come Bitcoin e Altcoin?

Una criptovaluta è una valuta digitale o virtuale progettata come mezzo di scambio. Essa utilizza la criptografia per proteggere e verificare le transazioni e anche per controllare la creazione di nuove unità di una specifica criptovaluta. In sostanza, le criptovalute sono delle voci limitate in un database che nessuno può modificare, a meno che non siano soddisfatte delle specifiche condizioni.

Dal 2009, momento della creazione di Bitcoin, la tecnologia blockchain è diventata quasi rivoluzionaria in termini di capacità di proteggere e registrare le transazioni utilizzando delle valute digitali create dalla collettività, che hanno come caratteristica la sicurezza e supporto. La tecnologia blockchain e le criptomonete sono completamente create e supportate da una rete peer-to-peer, il che elimina la necessità di avere un’autorità centrale. In altre parole significa, che le criptovalute non sono emesse da un’organizzazione centrale e il loro valore dipende solo dall’offerta e dalla domanda o dalla somma che una persone è disposta a pagare per ottenerla.

Dall’inizio del 2013 le criptovalute, e in particolare Bitcoin, hanno suscitato un crescente interesse da parte degli investitori e dei media, a causa degli enormi aumenti e cali del loro valore sul mercato di scambio di criptovalute. Ancora oggi, Bitcoin rimane la criptovaluta più scambiata, ma altri Altcoin come Ethereum, Dash, Lite, Monero e Zcash, nel frattempo hanno attirato molta attenzione e sono diventate attraenti per gli investitori in qualità di investimenti alternativi. Non c’è dubbio che la popolarità di criptovalute come un comodo mezzo di pagamento diventerà sempre più diffuso, anche perché in questi tempi i negozi offline cominciano ad accettare i pagamenti in criptovalute e il nuovo tipo di criptocarte di debito possono essere utilizzate per le transazioni off-line. Per questo motivo, il valore di criptovalute è in rapida crescita e il mining di monete ha visto un enorme interesse da parte degli investitori che desiderano generare sempre più monete.

 

Che cos’è il mining di criptomonete?

Delle nuove monete vengono generate da un competitivo e decentrato processo chiamato “mining”. Il processo di mining richiede l’utilizzo di hardware per il mining e il software per la generazione di nuove monete, come Bitcoin e numerose altre Altcoin, come ad esempio: Ethereum, Litecoin, Dash, Monero, Zcash. Queste monete vengono date ai miner, in qualità di ricompensa, per lo sforzo avuto risolvendo gli algoritmi che attestano le transazioni e, infine, proteggono la rete peer-to – peer.

All’inizio il mining di monete era riservato solo agli appassionati che avevano creato le macchine di mining nelle proprie abitazioni. Attualmente svolgere il mining di monete personalmente, può essere molto costoso, in quanto richiede grandi investimenti per acquisire il necessario hardware e software, per garantire la veloce di larghezza di banda e di pagare le sempre crescenti bollette di energia elettrica. Di conseguenza, sempre più miner scelgono di lavorare insieme, condividendo lo sforzo di mining formando un pool di mining.

 

Perché conviene scegliere un servizio di cloud mining gestito?

Perché è la risposta ai disagi della gestione personale del mining, è un modo semplice e veloce per investire in mining di criptomonete. All’inizio si acquista una quota della potenza nel processo di mining o hashrate, il quale è impostato per fare il mining di una particolare moneta, per esempio Bitcoin. Tutti i miner partecipanti al processo di mining della stessa moneta si dividono il compenso in accordo all’ammontare di hashrate, che hanno acquistato.

Un servizio di cloud mining gestito è funzionante in modalità remota e si colloca in un centro di dati, che fornisce l’attrezzatura e gestisce tutti i processi necessari per un mining efficiente. I miner sono già preimpostanti e funzionanti, pertanto, gli investitori che desiderano far parte di un servizio di cloud mining, dovrebbero avere solo un portafoglio di criptovaluta (ulteriori informazioni: Domande frequenti) per acquistare una quota di capacità di mining e iniziare a ricevere il compenso immediatamente. I miner lavorano senza fermarsi, quindi, pochi istanti dopo l’approvazione del pagamento, è possibile iniziare a ricevere il proprio pagamento quotidiano, il cui ammontare dipende dalla difficoltà di mining e dal valore di mercato di quella particolare moneta.

La calcolatrice di HelixxMine,  calcola le monete di mining ed è un modo facile per sapere il compenso considerando le variabili al momento dell’acquisto: quantità di hashrate acquistato, difficoltà di mining e valore sul mercato della moneta rispetto alla valuta legale (ad esempio USD).

Di solito, per impostare un proficuo stabilimento d’attrezzatura personale  per il mining, bisogna spendere almeno 2000 dollari USA, mentre per avviare il mining con il  servizio di cloud mining HelixxMine si avrà un costo di 25 dollari USA, per un investimento iniziale. Questo caratterizza il cloud mining come un investimento a basso costo di entrata, tra l’altro con dei costanti rendimenti giornalieri che nell’attuale situazione di criptomercato, è possibile recuperare l’investimento iniziale in meno di 9 mesi